Storie di laureati | Servizio sociale: da Uniurb al mestiere più bello

Storie di laureati | Servizio sociale: da Uniurb al mestiere più bello

Uniamo, il blog che racconta eventi, persone e progetti legati all’Università di Urbino, ha pubblicato l’intervista a Cristina Agostini, laureata prima in Sociologia e Servizio Sociale e poi in Gestione delle Politiche, dei Servizi Sociali e Multiculturalità presso l'Università di Urbino.

Oggi Cristina lavora come assistente sociale per l’Unione Montana del Catria e Nerone e qualche anno fa, a soli tre mesi dalla laurea triennale, ha svolto la professione presso l’ambito territoriale di Fossombrone (PU).

Nell’intervista Cristina racconta la sua esperienza nel corso di laurea, il suo tirocinio, i suoi sogni e obiettivi professionali.

Ecco un paio di passaggi dall’intervista.

Cristina, come nasce il desiderio di far fronte ogni giorno alle problematiche delle persone che si rivolgono ai servizi di assistenza?

Fin da piccola ho sentito la necessità di aiutare gli altri e di mettermi al servizio delle persone considerate più deboli, che necessitavano di aiuto e di supporto. Di questa mia disposizione ho avuto piena consapevolezza molto presto, frequentando la scuola dell’infanzia e la primaria insieme a un bambino autistico al quale mi sono molto legata. E proprio grazie a lui, all’amore e alla dedizione che dimostravo nei suoi confronti ho capito che aiutare gli altri sarebbe stato un impegno per la vita.

Non è semplice favorire l’integrazione di persone disabili all’interno delle nostre comunità, delle nostre vite, eppure io sono riuscita ad entrare in relazione e a socializzare con lui e lui con me. Quindi, senza dubbio, questo bellissimo rapporto fatto di affetto e di amicizia che ancora oggi prosegue è la mia più grande motivazione.

E con l’intenzione di prepararti a questo “impegno per la vita” hai scelto di iscriverti al corso di laurea triennale in Sociologia e Servizio Sociale.

Sì, ho frequentato prima l’Istituto Tecnico Professionale per i Servizi Sociali a Fossombrone (oggi Istituto Professionale Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale, ndr) e poi mi sono iscritta al corso di laurea in Sociologia e Servizio Sociale dell’Università di Urbino. Finita la triennale ho deciso di iscrivermi alla magistrale in Gestione delle politiche dei servizi sociali e multiculturalità.

Leggi qui tutta l'intervista